Skip to content

Scheda museo

Museo Agostiniano della Consolazione, Genova

Patrimonio di dipinti, sculture, corali miniati e oreficeria sacra dei conventi agostiniani di Genova e della Liguria

Descrizione del museo

I beni religiosi conservati nel Museo della Parrocchia fanno riferimento alla storia della chiesa di Santa Maria della Consolazione fondata da Padre Giovanni Battista Poggi nel 1473 e poi ricostruita con lo stesso nome nel quartiere di S. Vincenzo a metà del sec. XVII. A questo periodo risalgono: la Cena del Cambiaso, le tavole di Antonio da Como e del Semino, i cantorali degli amanuensi agostiniani, la ceramica della Natività di Della Robbia, il prezioso affresco di Perin del Vaga, lapidi, tessuti cinquecenteschi e secenteschi, la Madonna con il Bambino, sopra raffigurata in particolare, che ornava la facciata della chiesa di Artoria. Del periodo successivo vanno ricordati paliotti settecenteschi, ternari, dalmatiche e pianete. Nel periodo della soppressione di conventi dopo il 1798 giungono alla Consolazione dalla chiesa di Sant’Agostino in Sarzano le due pale d’altare su tela di Orazio De Ferrari e Pasquale Bocciardo.

Da vedere

  • Antonio Semino, Deposizione di Cristo (1547)
  • Maestro del Nord Italia, Crocifisso (intorno al 1475)

Orari di visita

  • Domenica 16.00-18.30 o su richiesta

Galleria

Content Development

Web Analysis

Website Optimization

SEO

Product Promotion

Marketing Promote

Info e contatti

Via della Consolazione 1, 16121 – Genova
Direttore: Alfredo Preste
Tel: 010 561921
vsartirana@libero.it / www.chiesaconsolazione.it/museo-agostiniano-di-arte-sacra

SEDE LEGALE: Pisa, P.zza Duomo n.17
SEDE OPERATIVA: Museo diocesano Piazza XI febbraio, 10 – 48018 Faenza
Email: info@museiamei.it –  presidente@museiamei.it
Copyright 2022 – AMEI Associazione Musei Ecclesiastici Italiani – CF: 93036000508

Privacy e Cookie Policy